Baia di Palma de Maiorca

spiaggia di Palma Maiorca

Baia di Palma de Maiorca

La citta’ di Palma si trova quasi nell’esatta meta’ della baia, chiamata appunto Baia de Palma.
Questa striscia di costa si estende per circa trenta chilometri, ed e’ la zona dell’isola dove si trovano tutti i villaggi turistici e le strutture alberghiere che hanno reso Maiorca, negli anni settanta, il regno del sole, del sesso e degli eccessi, nell’immaginario collettivo.
Ma, come gia’ detto, questa e’ l’area piu’ urbanizzata dell’isola, che per il resto del suo territorio e’ rimasta piuttosto incontaminata.
Comunque qui si trova il cuore pulsante del turismo che invade l’isola di Maiorca durante tutto l’anno, ed in particolare nei mesi estivi: questa mezzaluna di sabbia e scogli, bagnata da acque calme e riparate dalla costa, e’ occupata da numerosissimi alberghi, hotel e villaggi turistici, con tutto il contorno di strutture che ne derivano (spiagge attrezzate, negozi, ristoranti etc).
Ogni stazione turistica, delle quali e’ difficile stabilire i confini per quanto sono ammassate nel golfo, ha una personalita’ molto definita e particolare: e proprio per questo, ogni posto attrae una clientela diversa, sia per nazionalita’ che per eta’ dei gruppi di turisti che affollano la Baia de Palma.

La baia presenta dei luoghi molto diversi tra loro, sia per il tipo di scenario naturale presente, sia per il tipo di intrattenimento offerto; come gia’ detto, la citta’ di Palma si trova piu’ o meno al centro del golfo: ad est troviamo s’Arenal, una zona famosa per le sue spiagge dorate, forse le piu’ belle di tutta l’isola di Maiorca.
S’Arenal e’ frequentata soprattutto da turisti tedeschi, che sono attirati, oltre che dalla suddetta spiaggia, soprattutto dai numerosissimi bar e club aperti tutta la notte: un vero paradiso per gli amanti della vita notturna di Maiorca!
Nella parte ad ovest di Palma, la costa cambia molto la sua conformazione: infatti, qui il territorio e’ costituito da basse colline rocciose e da piccole insenature scogliose, che preparano il terreno alla catena montuosa che si trova ancora piu’ ad ovest.
Qui le spiagge sono molto piu’ piccole di quelle di s’Arenal, ma il paesaggio e’ decisamente piu’ gradevole, grazie alla concentrazione meno densa di strutture alberghiere e impianti turistici, che contribuisce a rendere lo scenario meno oppressivo.
Il percorso da Palma proseguendo verso ovest, prevede molte fermate in luoghi interessanti e sicuramente da visitare: la prima tappa e’ Cala Major, dove si trovano alcuni degli edifici piu’ maestosi e antichi di questa zona, che un tempo era la meta preferita dei multimilionari.
Proprio a Cala Major si trova Fundacio’ Pilar i Joan Miro’, dove il pittore Joan Miro’ ha vissuto per gran parte degli anni cinquanta, sessanta e settanta.
Proseguendo sulla costa si trova, poi, la stazione turistica Illetes, molto raffinata e altolocata, che vanta, tra l’altro, una serie di hotel estremamente comodi e piacevoli, oltre ad una grande quantita’ di deliziose calette.
Ancora piu’ ad ovest si trovano, in ordine, le localita’ di Portals Nous, con una marina invidiabile; Palmanova, frequentata soprattutto da turisti inglesi, questa e’ una delle destinazioni piu’ popolari di Maiorca, per persone di ogni eta’; adiacente a Palmanova c’e’ poi Magaluf, popolata invece da un turismo piu’ giovane e vivace, attirato soprattutto da una movimentata vita notturna, garantita da una serie di locali aperti tutta la notte; altra attrattiva del posto e’ una favolosa spiaggia dalla sabbia dorata.
Anche in questa localita’ il turismo e’ prevalentemente di provenienza britannica.
Infine, la punta dell’estremita’ ovest della baia di Palma, e’ occupata dall’incantevole spiaggia di Portals Vells: questa piccola insenatura a sud di Magaluf e’ una vera e propria delizia, un’ oasi incontaminata protetta da una penisola coperta di alberi di pino.
Comunque, arrivati a Magaluf, l’autostrada che percorre la costa si allontana dalla baia proseguendo verso ovest per Santa Ponca, decisamente trascurabile; prossima tappa e’ la zona di Peguera, vasta localita’ turistica con una clientela fatta soprattutto da famiglie, attirate dalle spaziose e super attrezzate spiagge sabbiose.
Ultime fermate sono Cala Fornells e Camp de Mar: la prima e’ una affascinante area occupata da costose ville che spuntano lungo la costa, sui fianchi delle colline che si affacciano sul mare.
La seconda e’ una piacevole meta turistica situata tra le sponde di una graziosa cala.

Spiaggia S’Illot des Renclì

Spiaggia S’Illot des Renclì

La spiaggia si trova subito dopo Cala Xarraca, proseguendo sulla stessa strada. La spiaggia non è molto grande, ma in compenso è bagnata da fantastiche acque azzurre, poco profonde; la sabbia è sempre pulita e curata, ideale per rilassanti giornate di mare.

Proprio di fronte, ma un pò a largo, si trova l’isolotto da cui la spiaggia prende il nome.
Per quanto riguarda le strutture disponibili, c’è un piccolo ristorante, dove si può mangiare delle ottime portate di pesce; non essendoci bar o café , però, non è possibile fare piccoli spuntini o aperitivi.


 

Scopri le altre Spiagge di Ibiza

Cerca fra le centinaia di spiagge di Ibiza recensite sul nostro sito quella più congeniali alle tue esigenze….

Spiaggia Es Canar

Spiaggia Es Canar

Es Canar si trova a nord-est di Santa Eularia, ed è essenzialmente una piccola e compatta stazione turistica che offre diverse strutture e agevolazioni, molto frequentata da famiglie con bambini e adolescenti.

La sua attrattiva principale è sicuramente la spiaggia, che espone tutti gli anni la “bandiera blu”, segno delle ottime condizioni dell’intera zona che, nonostante la grandissima quantità di turisti riesce a rimanere pulita e quasi priva di inquinamento.
Inoltre, le acque di Es Canar, sono sempre molto calme e sicure, in quanto la baia è molto riparata e protetta dai venti.
A rovinare un pò questa zona idilliaca sono forse le troppe facilitazioni turistiche, come l’enorme numero di pub, negozi di souvenirs e fast food; sempre in questa zona si trova il mercatino hippy, che attira moltissima gente in questa parte di costa ( creando tra l’altro un traffico abbastanza elevato).


 

Scopri le altre Spiagge di Ibiza

Cerca fra le centinaia di spiagge di Ibiza recensite sul nostro sito quella più congeniali alle tue esigenze….

Spiaggia Portinatx

Spiaggia di Portinatx

Portinatx è una popolare località turistica, che si sviluppa intorno ad una doppia baia dove si trovano tre spiagge piccole e sabbiose.

Qui si possono trovare buone strutture alberghiere e appartamenti estivi, da cui si possono raggiungere con facilità tutte le zone balneari nei dintorni.
Per questo motivo, oltre che per la tranquillità delle sue acque ben riparate dalla scogliera della cala, il posto è ideale per le famiglie con bambini.
Comunque, delle due baie da cui è formata la località di Portinatx, la più grande è Port Portinatx, dove si trovano le spiagge s’Arenal Gross e s’Arenal Petit, sempre piene di turisti sdraiati al sole su confortevoli lettini.
L’altra spiaggia è Portitxol, ad ovest di s’Arenal Gross, proprio all’estremità dell’insenatura della cala: questa è la parte di mare più riparata dai venti e quindi è perfetta per lunghe nuotate e per immersioni; per chi volesse, è presente in prossimità della spiaggia una scuola per prendere il brevetto da sub o per immersioni guidate.


 

Scopri le altre Spiagge di Ibiza

Cerca fra le centinaia di spiagge di Ibiza recensite sul nostro sito quella più congeniali alle tue esigenze….

Spiaggia Mar i Land

Spiaggia Mar i Land

La spiaggia Mar i Land ( che si pronuncia anche Maryland) si trova all’estremita’ orientale della spiaggia di Platja de Migjorn, precisamente in prossimita’ del km 13 della superstrada.
In questa zona costiera sono sorti due enormi complessi alberghieri, proprio sul lato della costa, unico segno di sviluppo urbano di questa parte dell’isola (oltre agli alberghi che si trovano sull’altra punta della spiaggia Platja de Migjorn).
Nell’area di Mar i Land si trova una spiaggia, conosciuta come Es Arenals, che e’ sicuramente la parte di litorale in assoluto piu’ frequentata di tutta la costa sud.
Sebbene questa spiaggia si affolli completamente durante i mesi estivi, il suo mare non e’ tra i piu’ sicuri, a causa delle forti correnti che spesso sono imprevedibili ed incontrollabili: si raccomanda quindi di prestare la massima attenzione, specialmente se si desidera nuotare un po’ lontano dalla riva.
Comunque, nei mesi da maggio a settembre, sulla spiaggia sono presenti bagnini professionisti che prestano servizio per tutta la giornata.

(Autobus da La Savina: da maggio ad ottobre tutti i giorni, 7 al giorno; da novembre ad aprile 1 al giorno. Tempo di percorrenza: 20 minuti)