Passeggiando nei pittoreschi mercatini di Formentera

Mercati di Formentera

Una delle attrazioni più interessanti di Formentera sono i mercatini di artigianato e arte che dall’inizio di Maggio fino a tutto Ottobre si susseguono nell’isola. Garanzia dell’autenticità e originalità delle opere vendute dagli artigiani dell’isola è una garanzia che il Consell de Formentera rilascia ai prodotti venduti.
Gli oggetti che vengono esposti e venduti al pubblico sono molto vari e spaziano dai gioielli, bigiotteria, opere in ceramica e vetro, oggetti di legno e cuoio, ma si possono trovare anche opere d’arte come quadri e sculture.
Nell’isola si svolgono numerosi mercati di artigianato che a cadenza settimanale mettono in mostra tutti i loro prodotti.

Mercato dell’Artigianato di La Mola

Questo mercato inizia a Maggio e termina a Ottobre e si svolge solamente il mercoledì e la domenica a La Mola.
Forse può essere considerato il più grande mercato di Formentera, comunque chi lo visita rimane affascinato dall’atmosfera rilassata e dal grande numero di opere esposte. Nella piazza centrale del paesino, immerso fra bar e ristoranti il mercato saprà darvi emozioni e vi incuriosirà per gli oggetti che sono esposti. Sicuramente qui potrete portarvi a casa un oggetto artigianale originale di Formentera.

Mercato dell’Artigianato di Sant Ferran

Anche questo mercato apre solo il mercoledì e la domenica fino a mezzanotte, sovrapponendosi un pò a quello di La Mola. Sta riscuotendo un gran successo per via dei concerti di musica dal vivo che la sera si possono sentire durante la visita del mercato.

Mercato dell’Arte di Sant Ferran

Qui gli artisti vendono le loro opere e le fanno conoscere al gran pubblico. stesso orario e giornate del mercato dell’artigianato di Sant Ferran quindi non potrete sbagliarvi.

Centro artigianato “Antoni Tur Gabrielet”

Aperto tutti i giorni eccetto la domenica, questo mercato si differenzia dagli altri per via della vendita di prodotti alimentari locali quali frutta, verdura, miele. Molti sono biologici e prodotti mediante dell’agricoltura sostenibile.

Oktober fest a Ibiza con la Festa della Birra

Festa della Birra Ibiza

Raggiungi la nona edizione del Festival della Birra Ibiza (Fería de la Cerveza de Ibiza) da venerdì 16 settembre 2016 per un evento di tre giorni. Questo evento per gli amanti della birra si svolge a Ibiza Town’s Fairground con oltre 150 marchi di birra provenienti da tutto il mondo. L’evento è aperto al pubblico e comprende musica dal vivo, bancarelle di cibo e attività per i bambini.

Tra le birre da provare di quest’anno ci sono le birre biologiche e le birre artigianali con aggiunta di whisky, rum, saki, assenzio, castagne o peperoncini. Il festival inizierà dalle 19.00 del venerdì, e si concluderà domenica alle 18.00. La sua moneta ufficiale è il “birri”, pari a 1 euro, che puoi utilizzare per godere delle numerose bontà prodotte. L’ingresso è di soli € 3 che conferisce a ciascun titolare di biglietto due birre gratis da spendere, con birre che costano tra 3-6 euro ciascuna.

Ci sono un sacco di stand in occasione della manifestazione con spettacoli tradizionali spagnoli e di Ibiza e prodotti alimentari locali come: tapas e carni alla griglia, nonché sushi, salsicce e hamburger da assaggiare assieme con le birre. Inoltre, ogni giorno c’è musica dal vivo con spettacoli di Jordi Cardona, venerdì, La Movida il sabato con DJ Petit e DJ Vázquez e poi domenica DJ Javi Box con la Party Satisfaction. I bambini avranno il loro intrattenimento nella zona dei bambini, con due castelli gonfiabili e la domenica c’è uno spettacolo di clown.

L’evento di quest’anno ha quasi il doppio della quantità di birra offerta negli ultimi anni che ogni anno attrae sempre più visitatori, portando birre da tutto il mondo da luoghi come Messico, Giappone e Australia. La birra senza glutine, creata da Iboshim Weissbier, e ideata per l’evento dell’anno scorso, ha avuto enorme successo e la stessa azienda sta lanciando una birra India Pale Ale, specialmente per il festival 2016.

 

Festa chiusura del Privilege tutte le novità

Festa Chiusura Privilege

Ecco alcune notizie importanti per iniziare bene la settimana. Afterlife e Privilege hanno appena annunciato che saranno insieme alla loro festa di chiusura. Giovedì 28 settembre il doppio evento finale di Behemoth sarà in grado di prendere l’intero superclub.

Durante tutta la loro stagione di successo, Afterlife tenuto principalmente sulla terrazza panoramica ogni giovedì. Per la chiusura, anche la sala Hall (Main Room) sarà aperta e adornata con la produzione Afterlife.

La scorsa settimana abbiamo scoperto che Tale of Us e Solomun faranno parte della chiusura delle rispettive residenze, così da aggiungere altri DJ stellari alla massiccia formazione di Afterlife. La raccolta dei nomi più significativi della musica elettronica underground sarà al timone di uno degli eventi più di successo dell’estate.

Anche Afterlife ha appena annunciato che il grande Dixon sarà presente a questa festa di chiusura megagalattica. Honcho una delle più influenti etichette di House del mondo di Innervisions tornerà all’Isola Bianca, un evento ultra-speciale già di per sé.

Sappiamo anche che Tale of Us suonerà due volte. Prima, il duo italiano prenderà il posto nella sala Vista. Abbiamo poi Mind Against, nativo italiano, ma basato a Berlino con un sound unico e il maestro tedesco della musica elettronica Recondite con una performance dal vivo di techno. Più tardi, Tale of Us avrà una seconda performance nella sala.

Durante questa notte estesa, Rødhåd, il giovane tedesco ora parte dell’elite techno, insieme a Alex.Do, Nina Kraviz e Konstantin, suoneranno anche loro. Nella sala Chamber, abbiamo musica techno di Denis Horvat con la sua house melodica e techno e Vaal che porterà il suo suono eclettico.

Questo sarà un grande evento.

I primi biglietti verranno veduti a 40 €, ma i prezzi aumenteranno in seguito. Altre feste di chiusura a Ibiza