Escursionismo a piedi alla Serra de Tramuntana

Hiking Serra de Tramuntana

Chi ama le escursioni con percorsi di eccezionale bellezza a Maiorca, con il mare blu profondo sempre sullo sfondo, non può rinunciare alla Serra de Tramuntana. La maggior parte dei percorsi si trova nelle montagne Tramuntana sulla costa nord, dove le montagne sono al suo massimo e i torrenti hanno percorsi spettacolari. Ma anche sulle colline di Levante, sul lato orientale dell’isola, sebbene con colline più disperse e più basse, hano delle passeggiate interminabili. Infine, la costa ci offre anche la possibilità di escursioni, in particolare quelle che portano a spiagge meno frequentate, come nella zona di Artà, o nel parco naturale del Litorale e nelle spiagge dei Maccacor. La cordigliera di Tramuntana è la più lunga a Maiorca, la più grande in estensione e di enorme valore ecologico. Si estende per circa 90 km, dal promontorio di Formentor in Pollensa  fino al promontorio di Sa Mola ad Andratx, con una larghezza media di 15 km. È orientato da sud-ovest a nord-est, con 12 chilometri quadrati oltre i 1000 metri. Nella parte centrale si trovano le vette più alte di Maiorca, con Puig Major a 1.447 m, Massanella che si erge a 1352m e Tossals Verds a 1.115m e Pug Tomir a 1.103 m.

La Trapa, il Torrent de Pareis, la gola di Biniaraix e il Galatxo, Tomir e Le vette di Massanella sono forse tra le più conosciute. Valldemossa, Sòller e Lluc sono i punti di partenza per le passeggiate. L’attraversamento dell’intera catena montuosa può essere compiuto per tre o quattro giorni ed è un’esperienza meravigliosa. In qualsiasi escursione possiamo individuare particolari unici come le terrazze in pietra dove sono piantati ulivi, pozzi di carbone, antiche case di neve per fare il ghiaccio, forni di pietra calcarea, ecc. Inoltre, le montagne di Tramuntana ospitano una fauna particolare nelle sue capre e pecore, la martora, lo zibetto e la donnola e gli avvoltoi neri in pericolo di estinzione, oltre ad altri rapaci, come ad esempio il falco marino che, originario di Madagascar, attraversa la costa mediterranea. La montagna è divisa in diverse tenute, tradizionalmente nelle mani della nobiltà di Maiorca e altri tratti di proprietà pubblica. In alcuni casi è necessario richiedere il permesso per entrare o persino pagare l’entrata.

Visitare le Baleari in Crociera Escursioni a Maiorca

Crociere Maiorca 

Il turismo è la principale fonte di risorse delle Baleari e l’industria delle crociere ha raggiunto un livello molto alto specialmente a Palma de Maiorca.

Maiorca è un asse strategico per le rotte del mediterraneo, che la fa diventare una delle principali tappe del turismo da crociera.

Immaginate l’entrata al porto di Palma con l’ingresso che rivela la città medievale meglio preservata del Mediterraneo, con una vista immediata sulla fantastica cattedrale di Palma. Palma si rivela come una scelta logistica e di intrattenimento unica e interessante per chi salperà qui. Numerosissime le cose da fare e le escursioni fuori porta, l’unica difficoltà è dover scegliere. Vi consigliamo di fare innanzitutto una visita guidata della città che vi permetterà di visitare i luoghi più incantevoli e meno esplorati ma anche di ottimizzare al massimo il tempo che è fondamentale per i croceristi in arrivo.

Altro modo di godersi un giorno a Maiorca è quello di visitare una delle più belle spiagge del Mediterraneo considerata da molti come migliore di una spiaggia dei Caraibi. Parliamo ovviamente di Es Trenc la spiaggia che si trova non lontano da Palma sulla costa meridionale e che si può raggiungere facilmente riservando un tour privato. Oppure per gli amanti della montagna e delle coste a strapiombo vi consigliamo di andare a occidente lungo la famosa Serra de Tramuntana dove potrete visitare Valldemossa, Es Soller e la spiaggia di Sa Calobra.

Nel 2018 Palma ha registrato un record di arrivi per numero di visitatori che arrivano in crociera. Anche la costa nord di Alcudia è spesso metà degli sbarchi delle navi da crociera, perchè questa baia è tradizionalmente una delle mete più visitate di Maiorca a causa della sua bellezza. Alcudia è anche il porto iniziale per cominciare le escursioni più belle dell’isola. come la penisola di Formentor o ancora le montagne a nord della Serra Tramuntana.

Alcune delle escursioni possibili da fare a Maiorca


Widget not in any sidebars