International Summit Music 2018

La musica dance è fiorita nel corso dei decenni da una ricerca culturale marginale a un’industria globale in piena espansione – e c’è un sacco di cose di cui parlare. Dal 2007, i principali attori del settore della musica da ballo sia davanti che dietro le quinte si sono riuniti a Ibiza per l’International Music Summit (IMS) per discutere di ogni aspetto del business musicale.

IMS consiste di tre giorni di conferenze presso Hard Rock Hotel, discussioni, musica e networking, con molte risate, dibattito acceso e informazioni utili. Il business report IMS è diventato il principale studio di dati del settore, mentre interviste estese a leggende come Nile Rodgers, Giorgio Moroder, Fatboy Slim, Sven Väth, Jean Michel Jarre, Paul van Dyk, Seth Troxler, Paul Kalkbrenner, Richie Hawtin e persino regista David Lynch ha reso tutto il mondo invidioso di questa conferenza unica di Ibiza.

La maggior parte di coloro che partecipano al Vertice Internazionale della Musica vengono solo su invito, ma ci sono anche molti badge disponibili per chiunque voglia socializzare con le figure influenti del settore, imparare qualcosa sulla produzione, distribuzione, promozione, tendenze globali e scene globali, sentire direttamente dai loro artisti preferiti.

IMS ha celebrato il suo anniversario di pietre miliari nel 2017, un anno monumentale per questa conferenza così coinvolgente. Per celebrare 10 anni, è stato messo in piedi un programma vincente di conferenze ispiratrici, corsi di perfezionamento tecnologico, opportunità di networking e eventi all’avanguardia, il tutto guidato da alcune delle menti più brillanti e creative del settore.

Gli oratori del 2017 hanno incluso Bernard Sumner di New Order, Dixon, Masters At Work, Little Louie Vega, Kenny Dope Gonzalez, The Black Madonna, The Martinez Brothers e The Arnau Family di Elrow. Nella lista degli oratori c’erano anche 20 voci femminili e maschili, tra cui i DJ Miss Kittin, B.Traits, Louisaahhh, Monki, Hot Since 82, Art Department e Seth Troxler. I visionari del settore comprendevano insegnanti e interpreti quali: Alexandra Cárdenas, Lindi Delight di De Light Management, Eelko Van Kooten di Spinnin’ Records e Wade Cawood di Pulse Global.

A guidare le conversazioni digitali sono stati Patrick Walker, Director of Media Partnerships su Facebook e il capo globale di Dance / Electronic di Spotify, Austin Kramer, con entrambe le note chiave e le sessioni Best Practice sull’uso delle loro piattaforme. Continuando la conversazione digitale sono stati invitati i fondatori della piattaforma editoriale online globale di Resident Advisor, Nick Sabine e Paul Clement. A completare uno degli ambasciatori più leggendari della dance music, Gianfranco Bortolotti, il nome dietro molti classici della “Italo-house” e proprietario della Media Records.

I primi temi e tavole rotonde della conferenza IMS Ibiza nel 2018 stanno iniziando a essere annunciati. Come sempre, l’undicesima edizione di IMS coprirà un catalogo di argomenti caldi più importanti per l’industria della musica elettronica.

A sostegno della musica internazionale, IMS Ibiza illustrerà l’ascesa alla fama della stella sudafricana Black Coffee. La tavola rotonda esplorerà il percorso, le sfide e le aspirazioni del pluripremiato DJ e del suo team. Illuminando i riflettori geografici sul Medio Oriente, IMS Ibiza darà un’occhiata alle opportunità chiave, al mercato e all’appetito crescente per la musica elettronica, in particolare negli Emirati Arabi, in Libano, in Israele e in Palestina.

IMS Ibiza continuerà anche a celebrare traguardi e risultati. Nel 2018 includeranno i risultati e i contributi del famoso Sonar festival di Barcellona con 25 anni di Sonar: Shaping underground culture. Altrettanto impressionante, il 2018 segna anche 25 anni di Positiva Records, l’etichetta pionieristica del Regno Unito famosa per aver portato alla ribalta tracce underground. I registi di A & R dell’etichetta Jason Ellis, Nick Halkes e Dave Lambert guideranno questa tavola rotonda con un’attenzione particolare su come il ruolo dell’uomo A & R si sia evoluto durante questo periodo.

IMS 2018 continuerà a supportare il futuro del settore con IMS Visionaries e IMS Accelerator, che rispettivamente sostengono la prossima generazione di influencer e start-up.

Continua anche l’attenzione critica per la salute e il benessere nel settore, compresi discussioni sui DJ che lamentano problemi reali? e molestie sessuali nella cultura DJ con She Said.  Una rete leader di donne nel settore.

Come ulteriore prova della continua attenzione per la salute e il benessere nel settore, i delegati IMS trarranno beneficio dalla sessione quotidiana di yoga e meditazione. Inoltre, per la prima volta nel 2018, un vero e proprio centro benessere di tre giorni su misura per la comunità della musica dance si svolgerà prima del principale summit IMS. I dettagli completi dell’evento saranno annunciati a gennaio.

Segna i tuoi calendari, quindi, poiché la settimana che precede il venerdì 25 maggio 2018 promette di essere più forte che mai, il tutto in vista della grande festa finale del venerdì.

IMS 2018 annunciato il programma ultima modifica: 2017-12-28T11:07:43+00:00 da [email protected]

Commenta