Maiorca Settentrionale

promontorio-formentor-3
Penisola di Formentor

La parte settentrionale dell’isola di Maiorca è certamente la più selvaggia e incontaminata: qui il monumentale promontorio di Serra de Tramuntana raggiunge il suo apice, con gli alti picchi che si innalzano lungo tutta la costa.
In questa parte dell’isola, ancora oggi, il territorio aspro e rude non permette di costruire strade lungo la costa: e infatti la principale via che percorre il litorale è costretta, qui, a ripiegare nell’entroterra, concedendo solo veloci scorci sul bellissimo panorama offerto dall’oceano.
Fa eccezione la spettacolare strada secondaria che si addentra fino alla deliziosa spiaggia di Cala Tuent, e anche nell’affollatissima di Sa Calobra.
Comunque, una delle principali attrazioni di questa regione rimane il suggestivo monastero di Lluc.

Pollenca

Continuando lungo il litorale, la strada C710 emerge dalle montagne e raggiunge il centro di Pollenca, un groviglio di case in pietra raggruppate intorno alla graziosa via “Way of the Cross”, percorsa in tutta la sua lunghezza da alti cipressi.
Questa graziosa cittadina è, tra l’altro, abbastanza vicina alle due piacevoli località di mare di Cala Vicenc e la selvaggia e rocciosa Peninsula de Formentor, la punta più a nord del promontorio Serra de Tramuntana.

Penisola di Formentor

La penisola di Formentor sovrasta e protegge la costa settentrionale dal vasto golfo di Baia de Pollenca, dove troviamo la cittadina di Port de Pollenca, località turistica frequentata soprattutto da famiglie e adulti, e quindi in contrasto con il più vivace e movimentato Port d’Alcudia, che si trova sulla costa nord della baia adiacente, Baia d’Alcudia.
Questo porto e polo turistico si trova nelle vicinanze dell’antica città d’Alcadia, protetta da mura di difesa molto antiche; qui ci sono molti luoghi di interesse storico e bellissime piazze e chiese.

Parco Naturale di S’Albufera

Proseguendo sulla costa, la sequenza di località turistiche è interrotta dal Parco Naturale di S’Albufera, che è il migliore posto dell’isola per praticare il “birdwatching”, in quanto è popolato da una vasta quantità di uccelli marini e di rapaci.
Comunque, entrambe le baie di Pollenca e Alcudia offrono una serie di lunghe spiagge sabbiose poste una dietro l’altra; mentre nella zona di Cala Sant Vicenc, proprio prima della penisola di Formentor, si possono trovare una serie di deliziose piccole calette rocciose.

Maiorca Settentrionale ultima modifica: 2016-03-31T18:06:17+00:00 da [email protected]